Blog Eventi

Giochi De Le Porte - Il Medioevo Vicino A Te

2

 

I GIOCHI
All'imbrunire del vespro settembrino nell'Arengo Maggiore della Città di Gualdo Tadino é festa grande.
Si rinnova l'antico pallium decurrendum che li abitanti de le quattro Porte si contendono at honore de Sancto Michele Arcangelo patrono della "Citta murata".

Il programma dei giochi
Tre giorni di festa, dalla lettura del bando all'apertura delle taverne all'esibizione degli sbandieratori del venerdì, al meraviglioso corteo storico del sabato, alle gare e alla festa della domenica.
Guarda in basso il dettaglio del programma dei tre giorni più "caldi" dell'anno.

Le gare
Vere e proprie riproposizioni delle antiche gare, si alternano in quattro fasi (qui il dettaglio):
prima i somari con tanto di auriga e frenatore, percorrono a cronometro l'anello dei centro storico.
Il secondo gioco consiste nel centrare con la fionda un piatto in ceramica raffigurante il cuore della strega.
Il terzo , il tiro con l'arco, ha come bersaglio un tabellone a cerchi concentrici.
La quarta gara che è la più bella e avvincente, a volte decisiva, prevede la cavalcata contemporanea dei quattro somari a pelo.
E' al traguardo di questa che l'assegnazione del palio non ha più dubbi...

Il corteo storico
Mille personaggi in costume d'epoca sfilano per le vie della città riproponendo mestieri, corporazione, storie e leggende della Gualdo del XV secolo. Un turbinio di colori, di emozioni, di tradizioni..

Gruppo Sbandieratori
Potete ammirare le spettacolari evoluzioni del Gruppo Sbandieratori durante i Giochi de le Porte, il venerdì sera e la domenica , oltre che nelle esibizioni che spesso compiono in varie città italiane ed estere.